HTC: Vive Pro è destinato ai prosumer e sarà “più costoso” rispetto all’HTC Vive

L’esperto di VR / AR Antony Vitillo (alias “Skarred Ghost”) ha di recente avuto l’opportunità di parlare con Alvin Wang Graylin, presidente di HTC Vive China, e se quest’ultimo, com’era prevedibile, non ha potuto rispondere alla domanda che tutti si stanno ponendo –“quanto costerà il Vive Pro?”– è comunque emerso che il visore si posizionerà sicuramente in una gamma di prezzi per utenti professionisti che lo rende “più costoso del prodotto di consumo esistente”.

Vitillo ha avuto l’opportunità di parlare con Graylin per circa un’ora all’inizio di questa settimana, spaziando dal mercato cinese della realtà virtuale alla possibilità che il Vive Focus giunga verso ovest (solo se andrà “bene abbastanza” in Cina). Non sono emerse notizie sconvolgenti dalla conversazione, ma quando Vitillo ha chiesto a il prezzo approssimativo del Vive Pro gli è stato risposto questo:

“Non posso scendere nei particolari, ma posso dire che a breve le informazioni sui prezzi verranno rese pubbliche. Penso che a quel punto avrai tutte le risposte alle tue domande. Naturalmente, si tratta di un prodotto indirizzato ai prosumer o ai professionisti. Come con qualsiasi prodotto destinato ad un utente pro, sarà più costoso del prodotto di consumo esistente.”

htc-vive-pro-5

Nulla di tutto ciò ci sorprende, poiché Vive Pro è dotato di uno schermo AMOLED con specifiche superiori a 2880 × 1600 pixel (1440 × 1600 pixel per occhio) – lo stesso visto nell’HMD Samsung Odyssey – audio integrato, una cinghia rinnovata e le doppie fotocamere frontali – HTC ha già stabilito alcuni precedenti su ciò che considera un prezzo per un prodotto destinato ai consumatori e un prezzo per un prodotto destinato alle aziende.

L’HTC Vive può essere al momento acquistato a partire da 600 dollari, esattamente 200 dollari in meno rispetto a quando è stato lanciato nel mese di aprile 2016. È stato solo nel mese di agosto 2017 che l’HTC Vive è sceso a 600 dollari per rimanere competitivo di fronte al pacchetto Oculus Rift + Oculus Touch a 400 dollari.

Come ultima, estrema considerazione: il prezzo di 800 dollari del Vive al momento del lancio è stato pensato per attrarre i consumatori e non gli utenti professionisti, il che significa che HTC potrebbe collocare il Vive Pro in una fascia di prezzo superiore rispetto a quella vista ad aprile 2016.

Speculazioni a parte, Vive for Business, il visore Vive per le aziende, costa 1200 dollari. Questo include certamente molti extra destinati all’uso non personale tra cui una licenza professionale, una garanzia commerciale, fascia audio deluxe, kit di estensione headset e assistenza clienti dedicata. D’altro canto, resta da vedere fino a che punto Vive Pro offrirà questi vantaggi come opzioni di licenza / garanzia.

Quindi, anche se non c’è ancora un’idea esatta di quanto si dovrà spendere per il Vive Pro quando verrà lanciato sul mercato, ci si dovrebbe considerare utenti prosumer quando, nel prossimo futuro, HTC annuncerà finalmente tutte le informazioni sui prezzi.

 

[fonte: roadtovr]

Una risposta a "HTC: Vive Pro è destinato ai prosumer e sarà “più costoso” rispetto all’HTC Vive"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑