EICS: il primo evento business oriented sulle tecnologie immersive

Le tecnologie immersive stanno trasformando il nostro modo di vivere e si propongono di entrare nel quotidiano di individui e aziende.
Oggi infatti vengono usate per scopi più orientati al business, al miglioramento dei processi aziendali e della redditività delle imprese, rivoluzionando interi settori in modi che fino a qualche anno fa non potevamo nemmeno immaginare.

Il settore dell’Immersive Computing, ovvero di tutte quelle tecnologie definite abilitanti ed inclusive, sta crescendo a tassi impressionanti: un business che coinvolge campi come arte, architettura, medicina, industria, didattica e molti altri.
EICS – European Immersive Computing Summit è l’occasione per toccare con mano tutto ciò.

L’evento nasce infatti con l’obiettivo di offrire una panoramica sui più recenti sviluppi relativi all’Immersive Computing in quattro precise aree di interesse: Architecture Art and Design, Entertainment, Healthcare e Industry 4.0. Un’overview sulle più evolute tecnologie, il modo migliore per rimanere aggiornati sugli sviluppi più interessanti e talvolta inediti riguardanti Virtual, Augmented e Mixed Reality.
Dando uno sguardo al programma e agli speaker sembra l’evento che le aziende aspettavano, non un altro, solito, evento riguardante la VR spiccatamente indirizzato al gaming ma un faro per le imprese interessate all’argomento.

Il summit si svolge a Venezia il 22 e 23 Marzo 2018, a Palazzo Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò, e vede coinvolti 16 speaker di fama internazionale che illustrano ad un audience di tecnici, esperti nel settore ed appassionati le loro esperienze e case history.

Alcuni nomi: Luca Prasso, creative technologist di Google San Francisco; Ethan Shaftel, VR video maker premiato al Tribeca Film Festival; Alessandro Terenzi, founder di Inglobe Technologies, specializzato in soluzioni AR per le aziende; Fabio Cristi, in Digital Bros dal 2014, moderatore del confronto tra i game designer Giacomo Zanghi e Marco Mortillaro sulle esperienze immersive nell’industria dei videogiochi italiani; Sam Watts di Make Real Production, da sempre appassionato e attivo nel mondo della VR e delle tecnologie immersive.

EICS si propone come un evento dinamico e ricco di opportunità, non solo per ‘imparare qualcosa’ ma anche per i numerosi momenti di networking durante pranzi ed aperitivi previsti a margine dell’evento, dando così la possibilità di confrontarsi con gli speaker, le aziende presenti e i numerosi CEO, CTO, decision-maker aziendali e sviluppatori indipendenti attesi.

A completare il quadro informativo un cenno su due iniziative che completano la proposta dell’evento:
EICS Ventures, ovvero lo spazio dedicato alle aziende sponsor che renderanno fruibili al pubblico proprie esperienze di realtà virtuale, aumentata e mista all’interno di una delle sale dello storico palazzo veneziano.
EICS Startup, la sezione dedicata a cinque startup attentamente selezionate che possono raccontare la loro realtà agli investitori internazionali presenti per l’occasione.

Tra gli sponsor si leggono nomi autorevoli nel settore delle tecnologie immersive come VR/AR Association, VR Base, MSi, Tom’s Hardware e, main sponsor, Uqido.

Per saperne di più: eicsummit.com
Per acquistare i biglietti in promozione: eventbrite.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑