AR e VR sono il futuro del business

La tecnologia sta cambiando il mondo del business come lo conosciamo. Negli ultimi 30 anni, le aziende hanno visto entrare a far parte del loro mondo prima computer e Internet, poi la realtà virtuale. Benché quest’ultima sia diventata di uso comune solo nell’ultimo anno, ha già un enorme seguito da parte dei consumatori.

Anche le aziende, che di solito tendono a rimanere indietro rispetto ai consumatori sulle nuove tecnologie, stanno recuperando terreno. Secondo Tech Research Pro, nei prossimi anni il 48% delle aziende inserirà la VR nelle proprie strategie business.

 

Risorse umane e formazione

Indipendentemente dal settore, tutte le imprese devono formare i loro dipendenti. A seconda delle dimensioni dell’azienda, alcuni devono offrire programmi di formazione su misura in cui tutti i dipendenti devono partecipare.

La formazione con la VR consente alle aziende di fornire una considerevole quantità di informazioni dettagliate in modo coinvolgente, aiutando i dipendenti ad assorbire più informazioni. Un esempio di formazione con la realtà virtuale potrebbe consistere nell’insegnare a qualcuno come utilizzare un macchinario, simulando la macchina specifica con la VR e consentendo di capirne il funzionamento passo passo. Questo tipo di addestramento renderà il macchinario più familiare al dipendente quando lo utilizzerà fisicamente per la prima volta.

walmart-vr-training

Un altro esempio potrebbe essere l’uso di un visore VR per esercitarsi nelle abilità di public speaking. La società inglese Virtual Speech ha sviluppato un’applicazione con cui i dipendenti possono esercitarsi a fare presentazioni in una sala riunioni: c’è persino il pubblico che fa domande al termine della presentazione.

 

Aumentare la riconoscibilità del brand

La tecnologia ci consente di aumentare la riconoscibilità di un marchio sempre più velocemente. La realtà virtuale e aumentata sono i nuovi canali per generare la consapevolezza del marchio perché hanno le caratteristiche personalizzate di social media.

Anche i nuovi marchi possono promuovere se stessi e utilizzare i vantaggi di VR e AR. Non appena le app di VR e AR consentiranno alle persone di condividere le loro esperienze attraverso le piattaforme di social media, genereranno un richiamo per i follower che potranno provare la stessa esperienza.

GTS_Screen_BrandCentralColor_PS4_E32017

 

App AR per il cliente

I clienti sono sempre più esigenti e vogliono un’esperienza di shopping senza interruzioni, indipendentemente dal fatto che stiano visitando negozi fisici o online. Oltre a sviluppare una versione ottimizzata per i dispositivi mobili del proprio sito web, bisogna considerare un ulteriore passo avanti con un’app mobile AR che consenta ai consumatori di “provare” prima di acquistare.

Ad esempio, IKEA ha rilasciato un’app chiamata IKEA Place che utilizza la tecnologia AR per semplificare notevolmente lo shopping presso IKEA. L’app consente agli utenti di posizionare i mobili Ikea in qualsiasi stanza. Si può riposizionare tutto nella stanza, spostare gli oggetti più vicino o più lontano l’uno dall’altro e vederli da diverse angolazioni. L’uso della tecnologia AR in questa app consente ai potenziali clienti di visualizzare l’arredo scelto prima di effettuare l’acquisto.

ikea-augmented

Prototipazione prodotto

Il settore manifatturiero odierno è diventato molto competitivo, per cui non si smette mai di creare di nuovi prodotti o di migliorare quelli già esistenti. Integrando VR e AR, è possibile semplificare e migliorare diverse fasi dello sviluppo del prodotto.

La prototipazione del prodotto sarà presto completamente digitalizzata attraverso l’implementazione della realtà virtuale in 3D. Questa sofisticata tecnologia apre molte opzioni diverse per le aziende e può potenzialmente far risparmiare del tempo riducendo costi inutili.

Architecture-Virtual-Reality

Ridurre i viaggi di lavoro per il personale

Quando i dipendenti devono partecipare ad un evento o ad un incontro importante, potrebbe essere necessario compiere lunghi viaggi. I viaggi sono dispendiosi in termini di tempo e costi e non tutte le aziende possono permetterseli. Ci sono le videoconferenze, che però non sono sempre possibili e non danno la sensazione di essere nella stessa stanza e partecipare alla riunione.

Tuttavia, gli incontri in VR darebbero l’impressione di essere nella stessa stanza con gli altri patecipanti. Oppure, se un dipendente deve consultarsi con un tecnico per la riparazione di una macchina, invece di parlare al telefono o in videochiamata, la tecnologia VR può portare entrambi in una stanza con il macchinario. È improbabile che ciò sostituirà i viaggi di lavoro, ma può fornire una buona alternativa che eviti di spendere troppo per i viaggi.

 

È solo una questione di tempo prima che VR e AR diventino una tecnologia necessaria all’interno delle aziende: tutto ciò che consente alle aziende di ridurre i costi, risparmiare tempo e migliorare le esperienze dei clienti verrà rapidamente sfruttato e utilizzato in tutto il mondo.

 

[fonte:vrfocus]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑