Santa Cruz: ecco tutto quel che si sa sul prossimo visore standalone di Oculus

La settimana dell’Oculus Connect è iniziata e la curiosità di apprendere le ultime novità sul nuovo visore standalone dell’azienda, dal nome in codice Santa Cruz, è più forte che mai.

Come è risaputo, Oculus ha presentato il visore standalone Go all’inizio di quest’anno al modico prezzo di 199 dollari. È un’ottima soluzione per chi si approccia alla realtà virtuale, ma Santa Cruz promette di fare un altro passo avanti. Ecco tutto quello che si sa su Oculus Santa Cruz.

Santa Cruz è il primo visore Oculus ad utilizzare l’inside-out tracking. Ciò significa che i sensori necessari per tracciare la posizione dell’utente nella stanza e replicarne i movimenti nel mondo virtuale sono montati sul visore stesso e non posizionati nella stanza come per il Rift.

Il visore offrirà un sistema di tracciamento molto più robusto rispetto al Go, consentendo agli utenti un movimento a sei gradi di libertà (6DOF). Ci si può appoggiare, accucciare e persino camminare vedendo questi movimenti replicati perfettamente nella realtà virtuale. Non si può ancora affermare con sicurezza che il tracciamento sia affidabile come quello del Rift, ma è sicuramente un passo nella giusta direzione.

Santa-Cruz-Controllers-New

È vero che alcuni visori standalone (come il Mirage Solo di Lenovo) hanno già il tracciamento a 6DOF, ma ciò che rende unico il Santa Cruz sono i controller. Il kit supporta due dispositivi che consentono alle mani di muoversi in realtà virtuale con la stessa libertà di cui gode il visore. Altri dispositivi offrono ancora solo controlli 3DOF basati su puntatore o stanno appena iniziando ad esplorare il controllo 6DOF.

I controller di Santa Cruz sono essenzialmente una nuova iterazione degli Oculus Touch. Hanno entrambi due bottoni frontali, trigger, grip e, come è stato presentato quest’anno alla GDC, anche gli stick analogici. L’unica vera differenza è che l’anello di localizzazione per il tracciamento si trova ora sopra invece che sotto al dispositivo in modo che sia più facilmente rilevabile dai sensori. Resta ovviamente da verificarne l’efficacia, ma il tutto è già molto promettente.

santa-cruz-dev-kit-2

In più, Oculus sta cercando di fare in modo di assicurare la portabilità dei giochi Rift su Santa Cruz al momento del lancio. È probabile che una delle sessioni del Connect di quest’anno descriverà in dettaglio il porting dei giochi dal visore basato su PC al dispositivo standalone. Poiché Oculus Go condivide una libreria di contenuti con Gear VR, è molto probabile che Santa Cruz abbia una libreria più comparabile a Oculus Rift, anche se con alcuni compromessi. Indubbiamente Oculus preparerà anche app esclusive per il dispositivo.

Santa-Cruz-Dev-Kit-1

Se il tracciamento di Oculus Santa Cruz potrebbe essere più simile a quello del Rift, è realistico aspettarsi che le specifiche tecniche interne siano più vicine a Gear e Oculus Go. Non si conoscono ancora le specifiche tecniche del Santa Cruz, ma i dispositivi mobili non sono all’altezza di ciò che è possibile con le ultime schede grafiche Nvidia e AMD (e soprattutto con quelle della recente linea RTX).

Santa-Cruz-3

Comunque vadano le cose, Rift probabilmente farà delle concessioni, similmente a quanto accade quando i giochi VR per PC vengono portati su PSVR o altri dispositivi mobili. La versione mobile di Lone Echo non avrà certo un aspetto così nitido come nel PC e il numero di nemici nei giochi di zombi come Arizona Sunshine verrà probabilmente ridotto; tuttavia, app come Job Simulator potrebbero sopravvivere alla transizione senza perdere gran parte della magia.
Quello che si sa finora è promettente: si spera di vedere qualcosa di concreto al Connect 5 e avere conferme sulla data di lancio.

 

[fonte: uploadvr]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑