La realtà aumentata sta cambiando l’intrattenimento

Qual è il futuro dell’intrattenimento? Molti credono che le esperienze d’intrattenimento di cui godiamo oggi (film, giochi, musica) diventeranno più realistiche, più coinvolgenti e più interattive che mai grazie alla tecnologia della realtà aumentata.

Da piccoli sviluppatori di app a giganti come Google, l’adozione della tecnologia AR per scopi di intrattenimento è molto diffusa. Nel 2016, Magic Leap (società che ha ricevuto 542 milioni di dollari da Google per sviluppare realtà aumentata) ha annunciato una partnership con Lucasfilm allo scopo di fare esperimenti sulla realtà mista. Subito dopo l’annuncio, le due società hanno lanciato un video, mostrando al mondo come si potrebbe utilizzare l’AR per cambiare il modo di guardare i film.

Questo è solo un esempio di come l’AR può essere usata per trasformare qualcosa che tutti amano fare nel tempo libero. L’AR come intrattenimento potrebbe migliorare le nostre percezioni sensoriali, darci accesso a ulteriori informazioni e creare un mondo ibrido che contenga il meglio della realtà e dell’immaginazione.

 

Rilanciare la stampa

La stampa di pubblicazioni come riviste e giornali potrebbe subire un rilancio grazie all’introduzione della tecnologia AR. Il passatempo della lettura è molto popolare tra anziani e persone benestanti. Grazie alla tecnologia, potrebbe diventare un passatempo molto più accattivante per le generazioni più giovani.

Ci sono già esempi di editori che hanno adottato l’AR per creare un’esperienza più innovativa e completamente immersiva. Die Welt (importante quotidiano tedesco di stampo conservatore) ha abilitato l’uso dello smartphone per visualizzare contenuti aggiuntivi. Il video promozionale del giornale è in tedesco, ma fornisce una chiara dimostrazione di come le pubblicazioni di stampa della vecchia scuola potrebbero essere completamente revisionate.

Attraverso l’AR, è possibile abilitare sia contenuti aggiuntivi che nuove funzionalità. Alcuni giornali e riviste, ad esempio, hanno già sperimentato l’acquisto di prodotti attivando le funzioni AR tramite smartphone. L’AR dà anche nuova vita alla pubblicità sui giornali, consentendo un’esperienza nuova e quindi accattivante.

In un certo senso, l’AR potrebbe creare una nuova tipologia di pubblicazioni stampate in futuro. Questa tecnologia è ancora piuttosto sperimentale e non è chiaro se la ricezione sarà sufficientemente positiva, ma il suo potenziale rivoluzionario è enorme.

Reading-Magazine-or-Newspaper

 

Il futuro di cinema e TV

Immaginate la scena più memorabile del film The Ring in cui la ragazza striscia fuori dal pozzo. E se venisse fuori dalla TV arrivando nella vostra realtà? Questo è esattamente ciò che potrebbe essere realizzato attraverso l’uso della tecnologia AR.

Il futuro del cinema e della TV è più coinvolgente e divertente che mai. La TV interattiva potrebbe utilizzare l’AR per fornire informazioni in base a ciò che lo spettatore sta già vedendo. Lo scopo è molto più ampio del semplice abilitare determinati effetti o del fattore sorpresa quando il pubblico guarda un film. Alcuni addirittura prevedono che la TV potrebbe diventare un’estensione di Internet e dei contenuti video che già ci sono. I confini tra le tecnologie stanno scomparendo e solo il tempo dirà se l’una sarà potenziata attraverso l’altra o se finirà per estinguersi.

La televisione interattiva è stata definita come concetto già da molto tempo, ma finora gli esperimenti non hanno avuto particolare successo. Winky Dink and You, una trasmissione degli anni Cinquanta per bambini, è probabilmente uno dei primi esempi. I bambini, muniti di un kit contenente un foglio trasparente di acetato e dei pastelli, potevano intervenire nella storia del folletto Winky facendo aderire il foglio allo schermo e disegnando con i pastelli l’oggetto che lo avrebbe di volta in volta tirato fuori dalle difficoltà. In tal modo, i bambini potevano interagire con lo spettacolo e sentirsi protagonisti della costruzione della storia.

Ovviamente, la realtà aumentata è un approccio molto più hi-tech ma il concetto è lo stesso. I sistemi AR per TV hanno iniziato a fare notizia nel 2014 integrando programmi televisivi con contenuti web rilevanti. La partnership tra Magic Leap e Lucasfilm mostra come la portata di tali applicazioni possa aumentare, raggiungendo potenzialmente anche il grande schermo e rivoluzionando Hollywood.

Realtà aumentata per musica, file audio e auricolari

L’AR può sembrare una tecnologia prettamente visuale, ma ci sono già stati tentativi di cambiare il modo in cui le persone ascoltano la musica o accedono alle informazioni audio. Doppler Labs ha prodotto degli auricolari AR, commercializzandoli come “i primi auricolari con Real-World Sound Control”. Ma cosa significa esattamente?

Alcuni suoni del mondo reale (come il rumore di sottofondo) potrebbero essere filtrati mentre si trasmettono altri suoni. In un certo senso, gli auricolari creano uno strato aumentato sopra l’audio reale per migliorare l’esperienza di ascolto e personalizzarla nel modo che preferisce l’utente.

Non si tratta di cancellazione del rumore, ma di una modifica selettiva del suono. Doppler Labs ha dovuto annunciare la fine del progetto, ma il prodotto da loro sviluppato fornisce un piccolo assaggio di quanto l’applicazione della realtà aumentata possa essere diversificata nel mondo dell’intrattenimento.

L’industria musicale è lungi dall’essere completamente revisionata, ma l’AR potrebbe contribuire ad alcuni sviluppi interessanti. L’AR si occupa principalmente di alterare e migliorare un’esperienza fisica radicata nella realtà. Tramite l’AR, il pubblico durante un concerto potrebbe sperimentare qualcosa di mai visto prima. L’esperienza di performance dal vivo è il punto di partenza più logico per unire il mondo reale con le informazioni digitali. Una cosa semplice come l’aggiunta di testi o notazioni potrebbe dare ai fan un’esperienza di concerto molto più completa a cui potrebbe aggiungersi la possibilità di valutare la performance o aggiungere una testimonianza in diretta in modo interattivo.

Le app AR possono funzionare col materiale discografico acquistato dai fan. Il vinile sta tornando di moda e si possono attivare funzionalità AR dalla sua copertina, permettendo all’ascoltatore di vedere come una canzone sia stata concettualizzata o come ha avuto luogo la sessione di registrazione.

 

Conclusioni finali

Il futuro dell’intrattenimento dipenderà in gran parte da tecnologie come la realtà aumentata e virtuale. Portare i nostri dispositivi mobili ovunque dà all’industria dell’intrattenimento nuove opportunità per raggiungerci e coinvolgerci. Finora, l’AR è stata principalmente utilizzata per aumentare l’efficacia di multimedia, video, presentazioni e giochi. In futuro, il suo utilizzo potrebbe diventare molto più pratico. L’AR potrebbe portare esperienza del tutto nuove in una serie di campi nell’intrattenimento, consentendo ulteriori esplorazioni. Che stiate cercando un mondo fantastico in cui immergervi o un’esperienza divertente da ricordare, probabilmente li troverete installando una semplice app sul vostro smartphone.

 

[fonte: vrfocus]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑