Le migliori tecnologie VR e AR viste al CES 2019

Produttori e sviluppatori non hanno deluso le aspettative al CES 2019 mostrando le loro ultime tecnologie di realtà virtuale e aumentata: sono stati esposti prodotti di grande effetto, dai nuovi visori VR alle periferiche che cambiano completamente il modo di interagire in realtà virtuale.

3DRUDDER PER PLAYSTATION VR

3drudder-ces-2018-720x720

PlayStation VR offre ai giocatori la possibilità di guardarsi intorno nell’ambiente virtuale a 360 gradi e PlayStation Move rende l’esperienza ancora più realistica. Tuttavia, non potendo usare i piedi, manca ancora qualcosa all’immersività dell’esperienza. 3DRudder per PlayStation VR consente ai giocatori di inclinarsi, ruotare o fare pressione con i piedi per muoversi nei giochi PlayStation VR.

Si può utilizzare per spostare un personaggio e persino per controllare la telecamera, avendo così i controller DualShock 4 o PlayStation Move liberi per eseguire altre azioni. La sua funzione varia a seconda del gioco: al momento ce ne sono 20 compatibili.

VIVE PRO EYE

vive-pro-eye-ces-201914-720x720

L’esclusivo Vive Pro migliora sempre di più grazie all’integrazione della tecnologia di eye-tracking di Tobii. Vive Pro Eye è progettato per creare un’esperienza di realtà virtuale ancora più immersiva, offrendo agli utenti la possibilità di navigare nei menu ed eseguire molte funzioni utilizzando solo il loro sguardo. È stato già utilizzato in applicazioni come Home Run Derby VR della Major League Baseball, per rendere ancora più facile colpire la palla mandandola oltre la recinzione, e renderà anche più semplice alle aziende l’utilizzo della tecnologia di eye-tracking con risorse minime.

Vive Pro Eye faciliterà anche la collaborazione sul posto di lavoro. Utilizzando i programmi Vive Studio e Ovation, i membri del team possono utilizzare il tracciamento degli occhi per assicurarsi che stiano visualizzando le stesse informazioni dei loro colleghi: è il Google Docs del futuro!

OCULUS QUEST

oculus-quest-review-2-720x720

Oculus Rift è un ottimo prodotto per realtà virtuale, ma richiede agli utenti di rimanere collegati a un PC. Ciò non vale per Oculus Quest, il visore all-in-one completamente wireless pensato per il gaming, che consente agli utenti di giocare muovendosi liberamente. Dopo averlo configurato utilizzando l’app Oculus mobile, Oculus Quest è in grado di tracciare i movimenti senza l’ausilio di telecamere esterne, ma con solo le telecamere sul lato anteriore del visore stesso. Ciò permette di poter giocare ovunque ci sia spazio per un visore e due controller.

Oculus Quest funzionerà sia in piedi che da seduti e, sebbene non abbia la potenza di visori cablati come Rift o Vive, continuerà a supportare alcuni dei migliori giochi di realtà virtuale, tra cui Moss e The Climb. Considerato anche che è un dispositivo molto facile da usare, è probabile che il Quest avrà una popolarità che nessun altro visore ha mai avuto.

PICO NEO

piconeo-720x720

Pico Neo promette la massima risoluzione e la miglior immersione in un visore wireless. È un dispositivo destinato più alle aziende che ai consumatori: è dotato di uno schermo 3K e una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e alimentato da 4 GB e una SSD da 256 GB. Oltre ai video, sarà in grado di riprodurre anche giochi e altre esperienze interattive.

L’azienda promette esperienze di realtà virtuale alla pari con visori cablati di fascia alta, con un movimento completo in tutte le direzioni grazie al visore e ai controller a 6DOF. Il visore ha anche due cuffie integrate, il che significa che non sarà necessario utilizzare altri dispositivi per ottenere il massimo delle prestazioni.

NORDICTRACK VR BIKE

nordictrack1-720x720

Le palestre offrono da anni macchine per il fitness munite di display con paesaggi e percorsi realistici, ma l’ideale per sentirsi veramente come se si fosse in bicicletta è la NordicTrack VR Bike. Il dispositivo uscirà questa estate al prezzo di 1999 dollari, venduto insieme al Vive Focus di HTC con un abbonamento di un anno a iFit. Usando il visore, si potrà giocare a Aeronauts, Bike Messenger e The Last Rider, tutti giochi progettati specificamente per la VR Bike, la cui difficoltà aumenterà in base all’esercizio.

NordicTrack VR Bike offre anche pendenze e inclinazioni del 10% per simulare i cambiamenti di quota dei giochi, oltre a 24 diversi livelli di resistenza e 16 posizioni differenti dei pedali, che saranno in grado di cambiare la posizione sincronizzandosi con il gioco in corso.

CYBERSHOES

cybershoes2-720x720

Simile nel concetto al 3DRudder per PlayStation VR ma con un maggior focus sul movimento one-to-one, le Cybershoes fungono da supplemento tra l’attuale configurazione VR e le proprie scarpe. Il dispositivo si indossa sopra le scarpe per poi sedersi sull’apposito sgabello rotabile a 360 gradi. Si cammina in modo quasi del tutto naturale, e i movimenti vengono trasferiti nel gioco. Utenti con limitate capacità motorie hanno in questo caso l’opportunità di muoversi più liberamente all’interno dei giochi.

Le cybershoes sono compatibili con HTC Vive, Oculus Rift e Microsoft Mixed Reality tramite Steam. I giochi supportati al momento includono Fallout VR, Doom VFR, Arizona Sunshine e VRChat. Il dispositivo sarà disponibile da solo o con una sedia e un tappeto speciale, ma non è stata ancora dichiarata una data di uscita definitiva. È possibile iscriversi alla newsletter sul sito web ufficiale per ricevere un avviso quando il dispositivo sarà disponibile per l’acquisto.

 

Fonte: digitaltrends

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑