CES 2019: HTC rivela Vive Cosmos e Vive Reality

Il CES 2019 inizia con grinta: HTC Vive ha debuttato non solo con un nuovo visore dotato di inside-out tracking, ma anche con una nuova piattaforma social, un nuovo servizio in abbonamento e nuovi aggiornamenti alla piattaforma Viveport.

Ecco tutti gli annunci fatti durante il CES.

HTC VIVE COSMOS

Solo pochi giorni fa, HTC ha twittato la foto di una scatola dall’etichetta misteriosamente sfocata. Tantissime le ipotesi su cosa potesse contenere: tra le più gettonate, “Vive Gloves” e “Vive Cloud”.

Si trattava in realtà dell’ultimo arrivato della linea hardware VR, l’HTC Vive Cosmos, un visore a 6DoF da PC con tracciamento interno e visiera ribaltabile.

“Cosmos è il nuovo visore della nostra famiglia, costruito pensando al comfort assoluto. L’idea è che faciliti l’ingresso nel mondo virtuale”, ha dichiarato durante la conferenza stampa Drew Bamford, Vice Presidente di Vive Creative Labs.

Il visore dal curioso aspetto presenta quattro telecamere separate e una coppia di controller leggermente simili agli Oculus Touch. Secondo Dan O’Brien, General Manager di HTC Vive America, il dispositivo funziona alimentato da PC, ma ha anche possibili funzionalità mobile. In un tweet successivo, HTC ha dato peso a questa possibilità affermando che il visore potrebbe essere utilizzato “a casa o in viaggio”.

Il visore sarà anche il primo prodotto Vive ad operare sulla piattaforma Vive Reality.

VIVE REALITY SYSTEM

Sembra che HTC stia creando il proprio OASIS personale con Vive Reality System, una rivisitazione del software Vive principale che consente agli utenti di socializzare giocando e guardando video tra una varietà di altre “esperienze creative”.

Gli utenti si trovano inizialmente in un mondo chiamato “Origin”, dove possono cominciare a socializzare ed esplorare. Usando lo strumento “Lens”, saranno in grado di creare un portale da cui accedere alla loro libreria di app, sfogliare contenuti ed esplorare altri mondi.

“Origin è un mondo tutto da esplorare e in continua espansione. Si viene trasportati in altri mondi attraverso il cosiddetto ‘Lens’ personale”, aggiunge Bamford. “Lo si può evocare in qualsiasi momento per rivelare informazioni, strumenti e interi altri mondi, impostando una rotta per viaggiare verso una nuova destinazione.”

L’HTC Vive Cosmos sarà il primo dispositivo a funzionare sulla piattaforma.

VIVEPORT INFINITY

Per chi ama il servizio di abbonamento Viveport, ma non il limite di download, c’è Viveport Infinity che apre l’accesso a oltre 500 app contemporaneamente. Il servizio inizierà il 5 aprile, in occasione del terzo anniversario di Viveport. Non si sa ancora niente sul prezzo ufficiale.

Insieme a Infinity, la stessa Viveport sta ricevendo la giusta dose di attenzione. L’ampia libreria di giochi includerà presto sia i contenuti video in 3D che quelli in 2D, inclusi i filmati esclusivi della Red Bull.

viveces2

VIVE PRO EYE

L’eye-tracking diventa ufficialmente una funzionalità standard. HTC ha presentato una nuova versione del Vive Pro: il Vive Pro Eye. Questa versione è praticamente identica a quella precedente, eccetto per l’eye-tracking e la telecamera interna. La tecnologia è stata mostrata utilizzando Homerun Derby Simulation di HTC, una simulazione in cui i giocatori usano un vero bastone per fare dei fuoricampo virtuali.

Le rivelazioni di HTC sono state solo la punta dell’iceberg in termini di annunci relativi alla realtà virtuale e all’AR: qui tutte le altre novità.

 

Fonte: vrscout

Una risposta a "CES 2019: HTC rivela Vive Cosmos e Vive Reality"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑