Visori HTC Vive: vale la pena aspettare il Vive Cosmos?

La linea di visori HTC cresce costantemente. Qual è la differenza tra Vive e Vive Focus? Cos’è il Vive Cosmos? Quale dovresti comprare? Ecco spiegata l’attuale gamma di visori HTC Vive.

HTC Vive

Vive è un visore room scale alimentato da PC per gaming. Costa 499 dollari ed è il visore più economico della gamma HTC. Viene fornito con due controller con tracciamento completo.

Vive ha bisogno di un PC da gioco e non funziona sulla maggior parte dei laptop. Viene fornito con due base station SteamVR “Lighthouse” che devono essere installate nella stanza per tracciare la posizione.

Rilasciato nel 2016 a un prezzo di 799 dollari, questo visore è oggi l’opzione entry-level per la VR su PC.

HTC Vive Pro

Vive Pro è il modello premium di Vive rilasciato nel 2018. La risoluzione più alta dei pannelli offre un’immagine più nitida con meno effetto screendoor; offre inoltre un miglior comfort e audio integrato.

Vive Pro supporta il nuovo sistema di tracciamento SteamVR 2.0. che consente di utilizzare contemporaneamente più di due base station per ottenere un’area di gioco ancora più grande.

Attualmente il prezzo è 1399 dollari per il pacchetto completo e di 799 dollari per il solo visore, indicato per chi già possiede l’attrezzatura del Vive standard e volesse fare un upgrade.

HTC Vive Pro Eye

HTC ha annunciato al CES di quest’anno il Vive Pro Eye, una versione aggiornata del Vive Pro che ha in più il tracciamento oculare. Ciò consente di migliorare la VR sui social e le interfacce utente basate sullo sguardo, ma soprattutto rende possibile il render foveale.

Il render foveale renderizza la maggior parte del campo visivo ad una risoluzione inferiore, tranne nella zona esatta in cui l’occhio dell’utente sta guardando, rilevata grazie all’eye-tracking. Ciò consente di avere migliori prestazioni e una più alta qualità visiva.

HTC non ha ancora rivelato il prezzo del visore, ma ha confermato che sarà lanciato nel secondo trimestre di quest’anno.

HTC Vive Focus

Vive Focus si differenzia da tutti gli altri visori Vive essendo un visore standalone. Costa 599 dollari ed è principalmente destinato alle aziende.

I visori standalone hanno sia l’hardware di elaborazione che la componente di archiviazione incorporate all’interno del dispositivo. Vive Focus non ha bisogno di collegarsi al PC, se non per semplici trasferimenti di file tramite USB.

Ha due telecamere sul fronte che eseguono l’inside-out tracking, quindi non è necessario installare base station o cavi.

C’è solo un controller ed è essenzialmente un puntatore laser rotazionale. Questo limita fortemente i giochi disponibili rispetto a quelli per VR su PC. Tuttavia, HTC sta lavorando ai controller 6DoF per Focus che potrebbero essere rilasciati in futuro.

HTC Vive Cosmos

Vive Cosmos è un visore per PC che verrà lanciato entro la fine dell’anno. A differenza del primo Vive, non utilizza SteamVR per il tracciamento della posizione, ma l’inside-out tracking. Inoltre, SteamVR non è più la piattaforma nativa nel caso di questo visore, che sarà il primo a funzionare sulla nuova piattaforma Vive Reality System.

HTC ha anche suggerito che il visore potrebbe collegarsi a dispositivi diversi da un PC, mostrando l’immagine di uno smartphone nel video di rivelazione: è probabile che il visore possa essere alimentato da uno smartphone, ma HTC rivelerà maggiori dettagli sull’argomento “entro la fine dell’anno”.

Quale comprare? Vale la pena aspettare il Vive Cosmos?

vivelineupcharte

Il Vive Focus ha controller 3DoF ed è destinato alle aziende, per cui non è consigliabile acquistarlo. Quando HTC fornirà i controller 6DoF per il Focus, le cose potrebbero cambiare.

Il Vive Pro è un ottimo visore, ma il prezzo elevato e gli stessi controller del 2016 non lo rendono molto raccomandabile, nemmeno nella versione in uscita con eye-tracking.

Quindi la scelta è tra HTC Vive e Vive Cosmos. Al momento si sa molto poco del Vive Cosmos. HTC non ha fornito prezzi e risoluzione né spiegato il funzionamento con altri dispositivi, per questo è difficile prendere una decisione informata.

Ma da quello che si sa, non sarà una generazione completamente nuova di VR. Chi è disposto ad aspettare il Vive Cosmos fino a fine anno, potrebbe trovare un gradito aumento di risoluzione e controller più avanzati, oltre ad evitare l’installazione della base station; tuttavia, non si perde nulla di troppo importante con l’HTC Vive a 499 dollari.

 

Fonte: uploadvr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑