Leap Motion rivela il progetto aggiornato del prototipo AR Project North Star

L’anno scorso Leap Motion, azienda nota per la sua tecnologia di hand-tracking, ha rivelato Project North Star, un prototipo di visore AR open source nato per permettere agli sviluppatori di sperimentare con le specifiche e le caratteristiche che avranno i futuri visori AR compatti. Questa settimana la società ha rivelato la “Release 3” del visore dal design ulteriormente perfezionato con l’obiettivo di essere “più invitante, meglio costruito e più affidabile”.

L’attuale forma del visore Project North Star è ingombrante e poco pratica per essere un prodotto finale, infatti è progettato principalmente per fornire una piattaforma dove gli sviluppatori possono sperimentare oggi le specifiche e le caratteristiche che la realtà aumentata avrà in futuro. Nello specifico, North Star offre un campo visivo totale di 100 gradi, una risoluzione di 1600 x 1400 per occhio a 120 FPS e, naturalmente, la tecnologia di eye-tracking per input sviluppata dall’azienda, che supera di gran lunga qualsiasi visore AR standalone sul mercato.

L’ultimo aggiornamento del progetto rivelato questa settimana presenta un design che riunisce “diversi mesi di ricerca e approfondimenti”, scrive Florian Maurer di Leap Motion. Il design aggiornato può essere trovato al GitHub Project North Star.

leap-motion-project-north-star-release-3-1

I principali cambiamenti sono ergonomici e meccanici: Leap Motion spiega che ora il supporto per la testa e l’ottica sono in grado di auto-allinearsi con il viso e la fronte in modo indipendente per una migliore vestibilità; inoltre, il visore potrà anche essere indossato con gli occhiali.

La stabilità è stata inoltre migliorata con un nuovo meccanismo che controlla l’ottica in modo che non si muova quando ciò non è previsto, ad esempio quando si guarda in basso. Nella prima versione del progetto, l’ottica era stata concepita con una distanza focale di 25 cm; ora, il nuovo design di montaggio del display consente una distanza focale di 75 cm per adattarsi meglio a quei contenuti pensati per essere più lontani dall’utente.

leap-motion-project-north-star-release-3-2-681x651

Assemblare il visore North Star non è semplice, ma ci sono comunque dei talentuosi sviluppatori che non solo sono riusciti a costruirlo, ma hanno addirittura sperimentato delle variazioni, come questo tentativo che permette di sollevare la visiera e staccarla rapidamente:

Project North Star fornisce un interessante campo di sperimentazione per gli sviluppatori, ma ci vorranno ancora molte nuove tecnologie affinché si arrivi a un visore AR compatto e conveniente con le caratteristiche attuali del North Star.

 

Fonte: uploadvr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑